Sulle orme di Carducci

CITTA’ DI CASTELLO – SPELLO – FOLIGNO – TREVI – FONTI DEL CLITUNNO – CAMPELLO SUL CLITUNNO-SPOLETO – MONTEFALCO – BEVAGNA – GUALDO CATTANEO – DERUTA – TORGIANO – PERUGIA – CITTA’ DI CASTELLO. TOTALE KM 267

La passeggiata che affrontiamo oggi si caratterizza per la presenza di diverse realtà territoriali con prevalenza di piccoli centri abitati e la mancanza di mete con notevole valenza artistica che accentua l’aspetto paesaggistico e invita più che mai a soste fotografiche. Partiamo da Città di Castello alla volta di Spello, cittadina di epoca romana, che sorge fra Assisi e Foligno, adagiata su uno sperone del Monte Subasio al di sopra di una fertile pianura. Continuiamo la nostra strada fino a Foligno, città interessante da visitare, adagiata sul piano alla confluenza dei Fiumi Topino e Mentore. Da Foligno seguendo le indicazioni per Spoleto si prosegue lungo la nuova superstrada e velocemente si arriva all’uscita per Trevi, deliziosa cittadina in cima ad un colle, famosa per la produzione di olio. Ancora 8km e siamo alle Fonti del Clitunno, vero gioiello naturalistico dell’Umbria, laghetto sorgente dal fiume Clitunno fonte di ispirazione di pittori e poeti tra cui il Carducci. Ripresa la superstrada si arriva velocemente a Spoleto città dall’aspetto antico che merita sicuramente visita. Ripartiamo lasciandoci alla spalle la superstrada e prendiamo strade che più si addicono a noi motociclisti, ci fa da cornice un paesaggio bellissimo, ridenti colline e una campagna disseminata di vigneti e oliveti, seguendo le indicazioni per Castel Ritaldi si risale verso nord fino al bivio di Macciano dove seguiamo le indicazioni per Montefalco, nobile cittadina famosa per la produzione del vino Rosso di Montefalco. Ripartiamo in direzione di Bevagna, da cui seguiamo le indicazioni per Gualdo Cattaneo e qui la strada è fatta per i motociclisti, curve, tornanti finalmente un po’ di divertimento. Da Gualdo Cattaneo, proseguiamo per Ripabianca e Deruta città della ceramica, risaliamo per Torgiano e dopo una lunga giornata ci dirigiamo verso Città di Castello.