Per gustare la moto

CITTA’DI CASTELLO – PIETRALUNGA- PIANELLO- SERRAVALLE DI CARDA- MONTE NERONE- PIOBBICO – APECCHIO– BOCCA SERIOLA – CITTA’ DI CASTELLO TOTALE KM 99

Quella che ci aspetta oggi non è sicuramente una giornata motociclisticamente monotona; si parte per scoprire le valli e le cime dell’Appennino Umbro-Marchigiano per strade con curve e controcurve di tutte le ampiezze e capaci di gratificare anche i più “smanettoni”. Da Città di Castello si parte alla volta di Pietralunga lungo la vecchia strada senza passare da Montone, attraversando la natura quasi selvaggia e incontaminata, in località Ronchi si può scegliere di deviare verso l’abbazia di

Montemaggiore e scendere poi a Pietralunga godendosi una strada dall’asfalto buono e da curve invitanti oppure di proseguire per la nostra strada altrettanto allegra fino a Pietralunga, da qui saliamo ancora verso il confine con le Marche in direzione Pianello da qui si comincia a salire fino ai 745 mt di Serravalle di Carda per poi iniziare la salita di Monte Nerone giungendo così a 1500 mt s.l.m. dove si gode del panorama dell’aria pura, il posto merita una sosta. Si riparte affrontando la discesa per Piobbico, paese del festival dei brutti e si riprende la statale 257 per Apecchio che ci porta al famoso passo di Bocca Seriola. Un mito per i motociclisti Umbri, Marchigiani e Romagnoli, con curve talmente belle da pennellare che impongono comunque buon senso anche se resta difficile. La discesa verso Città di Castello merita attenzione con particolare riguardo alla curva a destra della Pippetta che non finisce mai e tende a stringere costringendo spesso ad invadere la carreggia opposta.