Nel regno della Norcineria

CITTA’ DI CASTELLO – FOLIGNO – EGGI-BORGO CERRETO – NORCIA – ALTOPIANO DI CASTELLUCCIO-CASTELSANTANGELO – VISSO – CERRETO DI SPOLETO – SELLANO – FOLIGNO – CITTA’ DI CASTELLO.
TOTALE KM 339

Il piacere di andare in moto e la gioia di godere della purezza del panorama dei Monti Sibillini uniti al gusto di assaporare i genuini prodotti della tradizionale “norcineria” sono gli ingredienti di questo itinerario. Si parte da Città di Castello in direzione Foligno, si continua in direzione Spoleto e ad Eggi si svolta in direzione Norcia, attraversando le valli e le colline della Valnerina ed eccoci finalmente dopo 2 ore di cammino a Norcia, città dal lindo aspetto ottocentesco che trasuda storia da ogni angolo. Dopo una doverosa visita della città si seguono le indicazioni Forca Canapine e dopo 3Km inizia la salita impegnativa con le sue curve non lunghe che porta ai 1500 metri. Prima di giungere in cima si gira a sinistra per Castelluccio e inizia la meravigliosa strada che viaggia sui vellutati piani definiti la migliore scuola di volo libero d’Europa. Pittoresco è Castelluccio ai margini del Pian Grande ampia distesa occupata da marcite e doline e dominata dal Monte Vettore; è d’obbligo sostare per ammirare il paesaggio. Con una strada degna di attenzione e da affrontare con calma si scende verso Castelsantangelo primo paese nelle Marche. Dopo 7Km che costeggiano il Fiume Nera si arriva a Visso per poi rientrare in Umbria e dirigerci verso Cerreto di Spoleto dove si devia per la SS 319 e dopo poco inizia la salita che porta Sellano, oltre Sellano la strada continua a salire con curve invitanti, ma a volte un po’ scivolose stante l’umidità generata dalla fitta vegetazione. Dopo Casenove a Pale si scende verso Foligno per poi riprendere la E45 in direzione Città di Castello.